Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Sovranità: una discussione italo-tedesca

Dal 16 al 19 maggio 2022, ricercatori e ricercatrici italiani e tedeschi si sono riuniti a Villa Vigoni per il colloquio “Quante facce ha la sovranità? – Wie viele Gesichter hat die Souveränität?”, affiancati da cinque ospiti: il dott. Angelo Bolaffi, la prof.ssa Alessandra Di Martino, la dott.ssa Barbara Lippert, il prof. Markus Llanque e il prof. Andreas Voßkuhle.

Punto di partenza del colloquio è stata la giurisprudenza del Tribunale costituzionale federale tedesco sull’Europa e, in particolare, la sentenza del 5 maggio 2020 sui piani della BCE, che ha riaperto la questione se sia possibile leggere la giurisprudenza di Karlsruhe come un ritorno della sovranità nazionale da contrapporre a quella europea.

La sentenza ha costituito, dunque, il presupposto per analizzare il concetto di sovranità da una pluralità di prospettive (giurisprudenziale, filosofica, politologica), attraverso le quali si è evitato il tecnicismo tipico degli studi di settore, garantendo un dibattito aperto, franco e multidisciplinare. Sono state criticamente analizzate tanto le tesi del tribunale costituzionale federale sugli atti cosiddetti ultra vires quanto la giurisprudenza italiana, in particolare dopo la nota vicenda dei risarcimenti civili alle vittime del Terzo Reich, sui cosiddetti controlimiti.
Gran parte degli interventi ha sottolineato la “rinascita” del concetto di sovranità: dalla dogmatica del diritto in senso stretto alla storia concettuale sino alla valutazione della cosiddetta autonomia strategica europea. Inoltre, il colloquio ha dovuto fare inevitabilmente i conti con la radicale trasformazione del concetto di sovranità determinata dalla guerra di aggressione russa in Ucraina.

Download

Locandina
  • today dal 17/05/2022 al 19/05/2022
  • place Phygital
  • login Su Invito