Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Goethe-Vigoni Discorsi: spunti italo-tedeschi per la ripartenza

Nelle giornate di lunedì 12 e martedì 13 ottobre a Villa Vigoni si è svolta la presentazione del progetto di ricerca “Goethe-Vigoni Discorsi”, promosso dalla Goethe-Universität di Francoforte sul Meno, dal Consolato Generale d’Italia a Francoforte, dalla Cancelleria di Stato dell’Assia e da Villa Vigoni; l’obiettivo è favorire il dialogo italo-tedesco e lo scambio di buone pratiche fra i due Paesi per affrontare le ricadute economiche, sociali e politiche causate dalla pandemia di Covid-19.

Inoltre, la collaborazione con i quotidiani “Frankfurter Allgemeine Zeitung” e “La Repubblica”, nel dare voce a esponenti della società civile, della cultura, della ricerca scientifica, dell’economia, della politica sui temi europei, ha attivato una piattaforma congiunta per il dialogo tra l’opinione pubblica italiana e quella tedesca. Per questo, nel 2021 i numerosi contributi dei “Goethe-Vigoni Discorsi” verranno proposti in un volume di Villa Vigoni Editore| Verlag.

L’iniziativa si è aperta con la cerimonia delle “Rose Bianche”, in ricordo delle vittime della pandemia di Covid-19. Una targa e una pianta di rose sono state collocate nei pressi del “tempietto” di Villa Mylius, fatto costruire da Enrico Mylius, padre fondatore di Villa Vigoni, in memoria dell’amatissimo figlio Giulio.

Nel parco è ora esposta un’installazione di Ottmar Hörl, composta da cinque rose bianche, dono della Goethe-Universität a Villa Vigoni.

Nei loro discorsi il Console Generale d'Italia a Francoforte sul Meno, Andrea Esteban Samà, il Console Generale della Repubblica Federale di Germania a Milano, Claus Robert Krumrei, la dott.ssa Dania Hückmann, membro del Collegio "Goethe-Vigoni Discorsi",  il Segretario Generale di Villa Vigoni, Christiane Liermann-Traniello, e il sindaco di Menaggio, Michele Spaggiari, hanno sottolineato la connessione imprescindibile tra la sensibilità per le tradizioni, la cultura della memoria e la mission di Villa Vigoni di perseguire il dialogo italo-tedesco in chiave europea.

Di tutto questo è un segno concreto il legame di amicizia e cooperazione tra Francoforte sul Meno e Milano promosso da Villa Vigoni.

Successivamente, il comitato direttivo e il gruppo di ricercatori dei "Goethe-Vigoni Discorsi" si sono confrontati con rappresentanti del mondo accademico, delle istituzioni e dal settore privato su approcci innovativi e sullo scambio di buone pratiche in relazione alla perdurante emergenza sanitaria e socio-economica, e su come porre le basi per una futura solida ripresa dell’intera Unione Europea.

Video della cerimonia delle "Rose Bianche"

Download

Comunicato stampa
Programma
Rassegna stampa

Villa Vigoni, il Consolato Generale d’Italia a Francoforte, la Cancelleria di Stato dell’Assia e la Goethe-Universität Frankfurt hanno sviluppato la nuova iniziativa dei “Goethe-Vigoni Discorsi” che, grazie alla partnership con i quotidiani “Frankfurter Allgemeine Zeitung” e “La Repubblica”, darà voce nei prossimi mesi ad esponenti della società civile, del mondo della ricerca scientifica, della cultura, dell’economia e della politica. Il tema è l’Europa, considerata in particolare dalla prospettiva italo-tedesca.

  • today dal 12/10/2020 al 13/10/2020
  • place Villa Vigoni