Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Confini e storia. Temporalità e cambiamento delle Border Complexities

Informazioni

  • today dal 07/06/2021 al 09/06/2021
  • place Villa Vigoni
  • lock_outlineSu invito
  • Tutte le informazioni riguardanti l’evento vengono fornite dai coordinatori a cui spetta la responsabilità.
  • Coordinamento

    Dr. Falk Bretschneider, Ecole des hautes études en sciences sociales, Paris, in collaborazione con Villa Vigoni

ABSTRACT

Da qualche tempo negli studi sulle frontiere emerge una tendenza verso una descrizione e un'analisi più complesse dei confini, tanto nel passato che al presente. Il convegno esamina  relatività e crescita storiche delle Border Complexities da prospettive tedesche, francesi e italiane. La ricerca sui confini si basa attualmente su una griglia cronologica approssimativa così riassumibile: confini porosi e scarsamente marcati nel Medioevo e nella prima età moderna, apogeo di confini lineari e altamente materializzati con gli stati nazionali nel XIX e XX secolo, dissolvimento dei confini, almeno nel mondo occidentale, nell'era post-nazionalista. Questa cronologia sarà problematizzata e ne verranno messi in discussione i punti deboli allo scopo di collegare le indagini storiche sulle Border Complexities alle prospettive contemporanee e individuare un livello comune di riflessione.