Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Transfer culturale e del Sapere nell’antichità romana

Informazioni

  • today dal 16/07/2021 al 18/07/2021
  • place Phygital
  • lock_outlineSu invito
  • Tutte le informazioni riguardanti l’evento vengono fornite dai coordinatori a cui spetta la responsabilità.
  • Coordinamento

    Prof. Giorgia Bandini, Urbino

    Prof. Roberto Danese, Urbino

    Prof. Dr. Dr. h.c. Gregor Vogt-Spira, Marburg

     

     

ABSTRACT

L’antica Roma offre uno straordinario esempio di trasmissione di sapere e cultura: non solo la ricezione della cultura greca prende piede dal III sec. a. C., ma tale ‘discendenza’ straniera viene specificatamente rimarcata. Se ne deduce una consapevolezza del processo di integrazione e scambio culturale come motore produttivo di crescita, profondamente radicato nella cultura romana.

Questo aspetto è vero soprattutto per quanto riguarda la letteratura, che fu introdotta a Roma come trasferimento del sistema letterario greco. Un esempio ne è il genere della commedia, che rappresenta un’interazione tra due tradizioni teatrali fondamentalmente diverse: una greca e una italica pre-letteraria. Ciò solleva questioni complesse, alcune delle quali sono state oggetto per più di 150 anni di accesi dibattiti, che non di rado hanno prodotto risultati innovativi. Negli ultimi decenni, i progressi nella conoscenza della tradizione teatrale greca hanno gettato nuova luce, dal punto di vista metodologico, anche su questo interscambio culturale e prefigura risposte per una serie di questioni ancora irrisolte. L’incontro si propone di fare il punto sui molteplici approcci adottati negli ultimi 25 anni e sulle prospettive di ricerca future.