Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Civil Religion and Civil Sentimentalism: Cultural and Political Imaginaries of Order and Belonging

Religione civile e sentimentalismo civile

Informazioni

  • today dal 13/03/2019 al 16/03/2019
  • place Villa Vigoni
  • lock_outlineSu invito
  • Tutte le informazioni riguardanti l’evento vengono fornite dai coordinatori a cui spetta la responsabilità
  • Coordinamento

    Prof. Donatella Izzo, Università di Napoli “L’Orientale”;

    Prof. Dr. Heike Paul, Erlangen-Nürnberg;

    Dr. Margaretha Schweiger-Wilhelm, Bayerische Amerika-Akademie, München.   

ABSTRACT

Obiettivo del progetto è esaminare i regimi di religione civile e i repertori sentimentali nell’attuale immaginario culturale e politico euro-americano, rivedendo così la concezione illuminista di una sfera pubblica razionale. Si discuterà del funzionamento ineludibile, anche se spesso tacito, dell’affetto e delle ambivalenti implicazioni di esso rispetto al mantenimento dei confini (“noi”/”loro”) oppure alla costruzione di solidarietà (trans)nazionali (“noi”) negli attuali scenari politici, tanto europei quanto statunitensi. La nostra ricerca interdisciplinare mira a far dialogare le opere più classiche sul concetto di religlione civile con gli studi più recenti sulle emozioni politiche e con gli affect studies, per riflettere su possibili “stati affettivi” rivolti al futuro anziché nostalgicamente “retrotopici” (Bauman), concependo un immaginario transnazionale (o europeo) di cura, solidarietà, cittadinanza e appartenenza e indagando la funzione dell’affetto e del sentimento.